Rete civica del Comune di Firenze
Indice A-Z
testata per stampa

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

  Home » 0-3 anni » Famiglie InForma» Giornata allo spazio gioco
testo piccolo testo mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebooktrova firenze

Una giornata allo spazio gioco

Lo Spazio gioco, durante le 4 ore di frequenza consente ai/alle bambini/e, di fare numerose e significative esperienze che investono sia il campo emotivo-relazionale che quello cognitivo.

L’accoglienza
Il momento del distacco nel quale è  importante sentirsi accolti e affidarsi
mattina dalle 8.00 alle 9.30 

La merenda
Un primo momento insieme, piccoli e adulti di riferimento, un’occasione di socialità e autonomia

La cura e l’igiene
Momenti di cura e attenzione individualizzata ma anche di apprendimento e acquisizione di abilità e competenze

Le proposte educative
L’ambiente è strutturato per favorire il gioco libero e la sperimentazione di attività attraverso laboratori proposti dagli adulti.
Negli angoli strutturati è possibile svolgere attività di costruzione, manipolazione, pittura, gioco libero e simbolico, gioco del far finta, esperienze ritmiche e musicali, lettura,narrazione.
Nello spazio gioco, in particolare, la suddivisione degli spazi e la scelta di arredi e materiali consentono di proporre esperienze sempre nuove dando il giusto peso al bilanciamento tra novità e continuità; le proposte di attività libere e strutturate costituiscono l’elemento fondante del progetto educativo di questa tipologia che non prevede il pranzo e il sonno.

Il ricongiungimento
L’emozione e la gioia del ritrovarsi con le figure familiari dopo un’intensa giornata
mattina dalle 12.00 alle 13.00  

    Altre lingue

     
    twitterfacebookyoutube

    città di firenze
    Comune di Firenze
    Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
    50122 FIRENZE
    P.IVA 01307110484

    Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006