Rete civica del Comune di Firenze
testata per stampa

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

  Home » 0-3 anni » Famiglie InForma» Informazioni igienico sanitarie e vaccinazioni
testo piccolo testo mediotesto grandeStampa la pagina Twitter Facebook

Informazioni igienico sanitarie e vaccinazioni

Ammissione
Per frequentare un nido/spazio gioco è necessario produrre la certificazione delle vaccinazioni effettuate o l’autocertificazione delle medesime su apposito modulo scaricabile a fondo pagina.
Nel modulo è prevista anche la possibilità di dichiarare la mancata totale o parziale effettuazione delle vaccinazioni. I/Le bambini/e non in regola con le vaccinazioni possono essere ammessi alla frequenza previa segnalazione dei nominativi al Servizio Igiene Pubblica dell’ASL per i provvedimenti di competenza. 

Riammissione dopo assenza per malattia
In caso di malattia, se l’assenza è superiore a 5 giorni,  per la riammissione è necessario il certificato medico.
Il calcolo si fa partendo dal primo giorno effettivo di assenza e le festività intermedie sono comprese nei cinque giorni. I giorni festivi precedenti o seguenti non sono invece calcolati come assenza.
Le assenze  per malattia nel giorno precedente e in quello successivo, in caso di festività scolastiche (Natale, Pasqua,Estive), non dovranno essere certificate; infatti  “se l’alunno è assente il primo giorno dopo qualsiasi tipologia di vacanza, anche se era stato assente l’ultimo giorno di scuola precedente alla vacanza, non necessita del certificato» (cit. da Circolare Ministeriale del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Prot.107 del 08/01/2015).
Per le malattie infettive soggette a denuncia come morbillo, rosolia, varicella (di cui al D.M del 15-02-90) la riammissione sarà subordinata alla presentazione del certificato medico senza necessità di convalida da parte del distretto solo se il medico è convenzionato o dipendente del Servizio Sanitario nazionale. Per malattie infettive soggette a denuncia, verificatesi durante le vacanze (natalizie e pasquali) la riammissione è subordinata alle suddette norme.

Riammissione dopo assenza per motivi familiari
Nel caso di assenze per motivi familiari non serve una certificazione, è sufficiente una comunicazione preventiva al personale da parte della famiglia.

Malattie
Nel caso in cui l’educatore/trice sospetti una malattia infettiva (esantemi, congiuntivite con muco o pus, stomatite con numerose afte, diarrea con muco e sangue…) potrà essere richiesta alla famiglia una certificazione del pediatra di famiglia.
Qualora il/le bambino/a presenti un disagio legato una possibile malattia in atto (temperatura superiore a 38,5°, scariche diarroiche ripetute in bambini fino a 18 mesi, malattie infettive) sarà avvertita la famiglia che, appena possibile, provvederà a riprendere il bambino/a.
Nei casi di pediculosi i/le bambini/e possono frequentare il nido solo se presentano  dichiarazione (su apposito modulo reperibile nella sezione Modulistica sulla sinistra della pagina) di controllo effettuato ed eventuale trattamento.

Incidenti/infortuni
Nei casi di infortunio la possibilità di accoglienza nel servizio sarà valutata caso per caso dagli/dalle educatori/trici di riferimento, in accordo con l’Ufficio centrale in base alla gravità e alla presenza di limitazioni funzionali, che possano ostacolare lo svolgimento delle attività ludiche. Non sarà comunque possibile accogliere bambini/e con ingessature.
In caso di traumi di piccola entità la famiglia sarà avvertita e concorderà con gli/le educatori/trici il da farsi mentre, se vi fosse bisogno di assistenza immediata, in caso di convulsioni, perdita di sensi, difficoltà respiratoria il personale attiverà l’Emergenza sanitaria territoriale (ambulanza), farà visitare il/la bambino/a e avvertirà subito la famiglia.

Somministrazione farmaci
È previsto che il personale somministri farmaci ai/alle bambini/e solo in particolari casi attestati da una certificazione del medico curante su apposito modulo (reperibile nella sezione Modulistica sulla sinistra della pagina) nel quale, oltre ad attestare l’indispensabilità del farmaco, si dichiari che deve necessariamente essere somministrato durante le ore di permanenza nel servizio educativo.

Allergie o intolleranze/ rialimentazione dopo gastro-enterite
Nel caso di allergie intolleranze alimentari la famiglia dovrà produrre (su apposito modulo reperibile nella sezione Modulistica sulla sinistra della pagina) un’idonea certificazione del pediatra che sarà aggiornata annualmente.
È prevista una dieta specifica non superiore a tre giorni per i/le bambini/e che tornano dopo una gastroenterite: per usufruirne è necessario compilare lo specifico modulo scaricabile a fondo pagina e consegnarlo all’operatore/trice cuciniere.
Nel caso sia necessario prolungare la dieta è necessaria una dichiarazione del pediatra di famiglia.

    Altre lingue

    VACCINI: semplificazione per le famiglie

    Un accordo sottoscritto il 24 agosto 2017  tra  le tre aziende sanitarie toscane (centro, nord est e sud ovest), l'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Toscana, e l'Ufficio scolastico regionale, prevede che le scuole trasmettano gli elenchi delle bambine e dei bambini  iscritti alle Asl, che verificheranno la situazione vaccinale di ogni bambino e di ogni bambina  e si attiveranno con le famiglie  per l'eventuale regolarizzazione.
    Per l'anno 2017/18 per accedere ai servizi educativi per l’infanzia e alle scuole dell’infanzia, occorre presentare la documentazione che provi l’avvenuta vaccinazione, anche con una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà reperibile nella sezione modulistica.
    Al riguardo consultare la determina n°6675 del 29 settembre, con il relativo allegato B.
    Tutte le famiglie ricevono per mail comunicazione da parte del Servizio Servizi all’Infanzia.

    Per eventuali comunicazioni scrivere a: vaccinazioni.asilinido@comune.fi.it

     
    twitterfacebookyoutube

    città di firenze
    Comune di Firenze
    Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
    50122 FIRENZE
    P.IVA 01307110484

    Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006