Rete civica del Comune di Firenze
Indice A-Z
testata per stampa

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

  Home » 3-6 anni » Approfondimenti» Media Education
testo piccolo testo mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Media Education

I media oggi non solo entrano sempre più capillarmente nella vita quotidiana, ma hanno anche la capacità di attrarre i bambini e le bambine fin dai primi mesi di vita.
Sebbene le nuove tecnologie siano fondate su un uso intuitivo e sebbene l’infanzia sembri in grado di interagire con esse senza necessità di essere educata, istruita e formata a riguardo, le agenzie educative tradizionali hanno il compito di non lasciare soli i bambini e le bambine nei loro usi di tali strumenti, ma di accompagnarli, alfabetizzandoli e promuovendo gradualmente lo sviluppo di una competenza digitale che riguardi non soltanto la dimensione tecnologica, ma anche quella cognitiva ed etica.
Per affrontare la tematica in modo appropriato, tutto il personale del coordinamento pedagogico 0-3 e 3-6, insieme al personale amministrativo, ha frequentato  nell'a.s. 2015/16 un corso di formazione a cura dell’Università di Firenze, Dipartimento di Scienza della Formazione e Psicologia. Il progetto si è proposto di sensibilizzare il personale del  Coordinamento pedagogico del Comune di Firenze sui temi della Media Education e dell’educazione digitale, interpretandoli come strumenti utili oggi per promuovere un uso consapevole ed attivo dei dispositivi comunicativi e per la costruzione di forme di cittadinanza fin dalla prima infanzia.
Il percorso sulla media education avviato nelle scuole dell'infanzia comunali proseguirà nell'anno scolastico in corso e nei successivi con altri progetti e attività  che vedranno anche il coinvolgimento delle famiglie.

Media today has not only entered every part of our daily life but has the capacity to attract children from the age of only a few months. Even though new technology has been founded on intuition and even though children seem to be able to interact with it without any need for education, instruction and relative training, traditional education bodies are tasked with not leaving children unaccompanied while in contact with such tools, but to supervise them, guide them and gradually promote the development of digital skills that relate not only to technology but also in terms of cognitive functioning and ethics.
To tackle the situation in the most effective way, during the 2015-2016 academic year, all the Pedagogical Coordination staff for 0-3 and 3-6 year olds, together with the administration staff, attended a training course at the Department of Educational Science and Psychology in the University of Florence. The objective of the project was to make the Pedagogical Coordination staff   in the Municipality of Florence more aware of Media Education and digital education, viewing them as useful instruments to promote a discerning and proactive usage of communication devices and to form the shapes of citizenship from early childhood. The Media Education programme that was launched in the Municipal Infant Schools will continue during the current academic year and in those to follow with other projects and activities that will also involve the families.

 

Attività di media education nelle scuole dell'infanzia

Le attività psicomotorie, di lingua straniera, musicali,   grafico-pittorico e di manipolazione, di narrazione e drammatizzazione, di esplorazione e scoperta, così come quelle che avviano al ragionamento logico-scientifico, costituiscono, nella scuola dell’infanzia, occasioni vòlte all’apprendimento per via pratica di ciò che più tardi sarà oggetto di riflessioni approfondite, teoriche e sperimentali, e di nuove conoscenze.

Non è da dimenticare che i bambini e le bambine, oggi, si accostano ai nuovi linguaggi comunicativi attraverso gli strumenti digitali: la scuola deve aiutarli/e a tenere un contatto da protagonisti/e rispetto ai nuovi media, offrendo mezzi idonei per orientarsi ed essere soggetti attivi nel loro uso, e dunque creativi. Le attività di Media Education introdotte nelle scuole dell’infanzia comunale già dall’a.s. 2015/16 intendono affrontare questa nuova realtà.

The core of infant school education is represented by a variety of activities and skills, ranging from psychomotricity, foreign languages, music, painting, story-telling, role-playing, hands-on exploration and discovery to logical reasoning. Along with these milestones we can't but  take into consideration that young children are today more and more familiar with digital tools; our task is to support young children in their approach to social media and thus become
thoughtful and creative digital citizens. The Media Education activities implemented in municipal infant schools since the 2015/16 school year try to face this new reality.

Percorso di formazione Media Education nella prima infanzia: nell'ottica della continuità 0-6

Il percorso formativo  previsto nell'anno educativo/scolastico 2016-17 si propone di formare educatrici/educatori e insegnanti dei Servizi Educativi 0-6 del Comune di Firenze sui temi della Media Education e dell'educazione digitale, interpretandoli come strumenti utili oggi per promuovere un uso consapevole ed attivo dei dispositivi comunicativi e per la costruzione di forme di cittadinanza fin dalla prima infanzia. Di seguito pubblichiamo il materiale dei vari incontri.

Convegno Famiglie 2.0. Praticare la Media Education con bambini, bambine e famiglie

Questo il titolo dell'interessante convegno che si è tenuto all'Istituto degli Innocenti lo scorso 19 novembre 2016. Di seguito si pubblicano i lavori del convegno.
"Families 2.0. Media Education with children and families" : that's the title of a very interesting conference held at the Istituto degli Innocenti on November 19th 2016. See programme and results of the conference below.

Questionario Famiglie 2.0

 Il Servizio Servizi all’Infanzia in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze, attraverso un progetto di ricerca-azione Se.M.E. (Sensibilizzazione alla Media Education), promuove  una riflessione sull’uso dei media con particolare riferimento alle  nuove tecnologie rispetto  all’educazione dei bambini e delle bambine fin dai primi anni di vita. Abbiamo invitato le famiglie dei/delle bambini/bambine della fascia 0-6, a  compilare il Questionario Famiglie 2.0, elaborato con il personale educativo e insegnante,  inviato via e-mail dall’Ufficio Statistica del Comune di Firenze. Sabato 17 dicembre 2016 c'è stata la presentazione alle famiglie dei risultati del questionario conoscitivo sull'uso degli strumenti digitali a casa da parte dei bambini e delle bambine.

I dati raccolti sono trattati nel pieno rispetto della privacy in accordo con il D.lgs. 196/2003 e del segreto statistico di cui al D.lgs. 322/1989, pertanto resi anonimi e  diffusi  in forma aggregata.

The Municipal Infant School service, in collaboration with Florence University, is carrying out a sort of research-project called Se.M.E. (Media Education awareness) aimed at better understanding the use of new media technologies and their impact on early life education. An online questionnaire was sent out to families and the result of the survey presented on December 17th at the University of Florence.

 
twitterfacebookyoutube

città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006