Nidi d’infanzia: arrivano i contributi del Fondo Sociale Europeo erogati dalla Regione Toscana a.e. 2020/2021

Saranno utilizzati per coprire parte delle spese di gestione dei nidi d’infanzia:

Bagheera, Baloo, Chicco di Grano, Dragoncello, Fantaghirò, Farfalla, Giostra, Grillo Parlante, Palazzuolo, Pandiramerino, Piccolo Principe, Bianconiglio, Strigonella e Fortini.

Saranno utilizzati per coprire parte delle spese di gestione dei nidi d’infanzia:

Bagheera, Baloo, Chicco di Grano, Dragoncello, Fantaghirò, Farfalla, Giostra, Grillo Parlante, Palazzuolo, Pandiramerino, Piccolo Principe, Bianconiglio, Strigonella e Fortini.

Il Fondo Sociale Europeo (FSE) cofinanzia per il periodo 2014-2020 i programmi operativi regionali (POR) e la Regione Toscana eroga, per l’anno educativo 2020/2021, le risorse nell’ambito della propria programmazione operativa, investendo sulla prima infanzia. In accordo con quanto raccomandato dalla Commissione Europea, si intende promuovere e sostenere l’offerta di servizi educativi per bambini/e di 3/36 mesi di età per assicurare le migliori condizioni educative e favorire allo stesso tempo la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro soprattutto per quanto riguarda la partecipazione delle donne al mercato del lavoro.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page