Baloo

Via dell'Agnolo, 74 - tel.333-9658427
nido Baloo

Contatti
tel.333-9658427
baloo.nido@cepisscoop.it

Orario di apertura
entrata dalle 7,30 alle 9.30 
uscita dalle 12.30 alle 13.30, dalle 15 alle 15.30 e dalle 16 alle 16.30

Capienza
37 bambini/e (12 piccol*, 25 med*/grandi)
La capienza non corrisponde alla disponibilità dei posti che varia ogni anno.

Gruppo di lavoro
Educatori/trici ed esecutori/trici e un/una operatore/trice cuciniere/a

Gestore del servizio
Consorzio Metropoli
Consorziata esecutrice: Cepiss scs Onlus

Coordinatrice pedagogica della Cooperativa
Barbara Giacomelli (barbara.giacomelli@cepisscoop.it)

Referente del Coordinamento pedagogico del Comune di Firenze
Tamara Gomboli (tamara.gomboli@comune.fi.it)

Vicinanza con altre strutture educative e scolastiche
Scuola dell’infanzia (comunale) e primaria “Vittorio Veneto” (via S.Giuseppe, 9 - 11)
Scuola dell’infanzia (comunale) “Vittorio Veneto” (via delle Casine, 3)

Accessibilità
Bus: n.C1, n.C2, n. C3 n.14 e n.23

Finanziamento regionale

La presente struttura educativa per l’anno educativo 2020/2021 è finanziata anche grazie alle risorse della Regione Toscana e dell’Unione Europea (Decreti regionali n. 10094/2020 e n. 12598/2020) finalizzate a promuovere e sostenere l’accoglienza dei/delle bambini/e nei servizi per la prima infanzia (3-36 mesi).

Zona ingresso, con divanetti e sedie, oltre a bacheche informative per le famiglie. Spazi per adulti/e: ufficio attrezzato, stanza riunioni, spogliatoi del personale e del cuoco, il locale lavanderia, la dispensa e la cucina attrezzata. Stanza allattamento per le mamme. Zona accoglienza: allestita con armadietti e con bacheche per la documentazione. Ingresso: con armadietti, divani e poltrone, bacheche e cornice digitale. Sezione Piccol*: composta da una stanza con angolo morbido, angolo della tana, una stanza con mobile primi-passi e giochi adatti ai/alle piccolissimi/e, bagno, zona pranzo e stanza del sonno. Sezione medio-grandi: composta da 2 stanze gioco che dispongono di zona con tavoli e sedie per i pasti; un angolo per cerchio e lettura; angoli per il gioco autonomo; angolo giochi per lo sviluppo dell’area cognitiva e angolo del gioco simbolico; angolo dei travestimenti, bagno, ambiente individuato per le attività sporchevoli, zona sonno. Stanza motoria: allestita con moduli motori e tappeti.
Due zone giardino diverse per ampiezza e giochi motori, comuni ai Nidi Baloo e Bagheera, con una zona dedicata alla sezione piccol*.
Il nido dispone anche di una terrazza attrezzata.

Il progetto educativo del Nido Baloo si basa su un’attenzione importante alla relazione, intesa come rapporto tra bambini/e ed educatori/trici, tra bambini/e e tutti gli/le adulti/e che operano nel Nido, e tra educatori/trici e famiglie. Questo approccio si traduce nel valorizzare e sostenere le interazioni e gli scambi sociali come un elemento indispensabile a sostenere lo sviluppo dell’affettività e della conoscenza della bambina e del bambino.
Offre un contesto che consente ai bambini e alle bambine di sviluppare e consolidare le proprie potenzialità di apprendimento, incentivando il ‘fare’ e facilitando la costruzione di relazioni significative con i/le coetanei/e e l’adulto/i: in questo ambito l’educatore/trice ha un ruolo di facilitatore/trice e di mediatore/trice tra i/le bambini e bambini/e, tra bambini/e e lo spazio. Il Nido Baloo offre inoltre un contesto interculturale e questo favorisce la valorizzazione delle diversità familiari, di genere, cultura, religione, attraverso un approccio attento alla multiculturalità e alla pedagogia inclusiva.

Progetto Continuità: la vicinanza di due nidi (Bagheera e Baloo) permette la creazione di un sistema integrato e la realizzazione congiunta di iniziative rivolte alle famiglie; inoltre, il continuo scambio di osservazioni e di esperienze tra tutto il personale educativo permette di adottare strategie di intervento utili per tutte le bambine e per tutti i bambini.
La vicinanza, inoltre, con la scuola dell'Infanzia Vittorio Veneto permette di strutturare un percorso di continuità verticale che favorisce e accompagna famiglie e bambini/e in questo passaggio.
Progetto outdoor: lo spazio esterno del nido è organizzato per favorire l’esperienza del/la bambino/a all’aperto, facilitare la scoperta del mondo esterno, stimolare lo sviluppo della sfera sensoriale; il giardino è utilizzato nelle diverse stagioni, grazie alla dotazione di tute impermeabili e stivali.
Progetto nido sicuro: un progetto che ha come scopo quello di favorire una cultura della sicurezza fin dalla primissima infanzia e nelle famiglie: al nido le vie di esodo sono indicate con piccole impronte a terra; ogni gruppo di bambini/e ha a disposizione una corda con manopole colorate che favoriscono l’esodo in caso di emergenza, vengono proposte attività per bambini/e e/o per adulti/e sul tema della sicurezza a casa e al nido.

Gallerie correlate

Scroll to top of the page